Don Bosco Youth Project

Circa 500 bambini/e, ragazzi/e, da 3 anni in su, provenienti da situazioni famigliari difficili si recano al centro dove trovano persone disposte ad ascoltarli e a farsi carico dei loro bisogni primari: cibo, salute, casa, vestiti. Tutto questo per provare a costruire insieme un futuro differente da come si prospetta loro nei primi anni di vita.

 Dove?

Il quartiere di Mekanissa di Addis Abeba, è una zona depressa della città, principalmente abitata da famiglie provenienti dalla campagna.

Perchè?

Addis Abeba riceve ogni giorno centinaia di persone che arrivano dalla campagna in cerca di miglior fortuna. Attorno alla città nascono nuove periferie con una miscela di problemi a causa della mancanza di opportunità e servizi per le persone non qualificate. In questo ambiente i ragazzi sono l’anello più debole della catena, non avendo dove andare oltre che sulle strade di Addis Abeba.

Cosa?

Il “Don Bosco Youth Center” offre a 509 bambini e ragazzi le seguenti attività.

Kindergarten e programma di alfabetizzazione

Supporto scolastico con fornitura di materiale didattico e della retta

Vocational training con la fornitura di materiali di addestramento per trovare il primo lavoro.

Un pasto quotidiano

Attività ricreative: scuola estiva, attività nei week end, tornei sportivi, cinema, teatro, danza, ecc.

Assistenza ed educazione sanitaria

Laboratori di vimini, cucito, cucina e giardinaggio, i quali forniscono loro un piccolo guadagno per i loro bisogni famigliari.

Consigli e aiuti sia personali che alle famiglie nei momenti difficili

Il “Don Bosco Youth Center” lavora come una seconda famiglia per i ragazzi vulnerabili, fornendo alla famiglia primaria la garanzia dei bisogni di base dei suoi beneficiari.

 

A questo progetto sono andati i proventi del 5×1000 del 2014 (per saperne di più vai alla pagina del 5×1000 )

 

 

 

Lascia un commento